Il Cantico

Alla presentazione di “Cattolici e Politica”

img76 (2)Saluto tutti a nome del Vescovo mons. Matteo Maria Zuppi che è ben contento che io possa qui rappresentare la Commissione Diocesana per la Pastorale Sociale e del Lavoro. Ho incominciato a leggere il testo e la parte che mi ha interessato di più, nella prospettiva a me propria della pastorale diocesana, è la parte che riguarda i giovani. Prima dell’inizio di questo nostro incontro mi sono confrontato con la delegata della FUCI accanto a me in sala e ho notato con lei che è non solo la più giovane qui presente, 25 anni, ma anche una dei pochi giovani che oggi partecipano.
Quella dei giovani è oggi una questione importante: come interessare i giovani a questi temi? Io sono anche assistente, a livello locale, dei capi scout AGESCI che seguono ragazzi tra 17 e 21 anni. Nello scautismo, come in altre associazioni e movimenti, si propone ai ragazzi, al termine del cammino educativo, una importante “scelta politica”, dove per “scelta politica” si intende un impegno di responsabilità civile, di attenzione ai temi sociali locali e mondiali.
È cosa importante e bella, ma il passaggio successivo, quello alla partecipazione alla vita politica attiva, è un passaggio delicato, un passaggio che subito trova ostacoli perchè ci sono contrapposizioni e tensioni, figlie di ideologie che ancora fanno sentire la loro influenza. Quella della partecipazione dei giovani è dunque una sfida per l’oggi ed il tema che oggi ci troviamo a trattare pone a tutti noi anche questa sfida. Come rappresentante della Commissione Diocesana sono qui a raccogliere questa sfida e ringrazio di cuore per l’invito ed auguro a tutti un buon ascolto.

Don Paolo Dall’Olio
Direttore Ufficio Pastorale del lavoro Diocesi di Bologna

Print FriendlyStampa questa pagina o salva un PDF
Did you like this? Share it:
Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Previous Post
« Introduzione.