Il Cantico

Fraternità notizie

21/02/2012

Il testo dell'anno - Battezzati in Cristo Gesù | ilcantico.fratejacopa.net

Il testo dell'anno - Battezzati in Cristo Gesù | ilcantico.fratejacopa.net

CONVEGNO A BOLOGNA
Domenica 25 Settembre ci siamo ritrovati come Fraternità regionale Frate Jacopa presso la Parrocchia di S. Maria Annunziata di Fossolo. Avevamo con noi P. Lorenzo di Giuseppe che ci ha aiutato a impostare il cammino dell’anno che avrà come filo conduttore il Battesimo. Abbiamo condiviso con tutti gli aggiornamenti e gli ultimi sviluppi della fraternità nazionale che sentiamo sempre come il nostro riferimento più importante e sulla quale poggiare il nostro cammino anche qui a Bologna nella nostra realtà locale. Abbiamo preso parte alla Celebrazione Eucaristica della Parrocchia ed anche questo è stato un segno importante di adesione al cammino della Chiesa locale. La riflessione che faremo quest’anno sul Battesimo nasce dall’esigenza di un cammino di ritorno alle fonti della nostra vita di fede.

Riscoprire ciò che ci costituisce è esigenza intrinseca dell’essere Chiesa, ma ne avvertiamo particolarmente la necessità in tempi come quelli attuali in cui tutto sembra essere messo in discussione e in cui l’assenza di riferimenti e di valori, sempre più evidente, ci richiede un supplemento d’anima per poter rispondere “fedelmente e devotamente” al dono della vita cristiana e al compito perenne della Chiesa in mezzo al mondo. L’essere rigenerati in Cristo e incorporati nella Chiesa ci chiama ad accogliere nella nostra quotidianità quel dinamismo di amore che solo può portarla alla sua pienezza e ci interpella ad abbracciare la vita come vocazione alla santità. L’incontro si è concluso nel pomeriggio dopo avere comunicato tutte le attività e gli incontri programmati in collaborazione con la Parrocchia di S .Maria Goretti rivolti particolarmente alle famiglie ed altre iniziative che stiamo mettendo a punto con la Diocesi.

Rita Montante

FESTA DI SAN FRANCESCO A TAORMINA
La Fraternità Francescana Frate Jacopa di Sicilia, anche quest’anno, ha festeggiato nella splendida Taormina, come ormai è tradizione, la solennità della festa in onore del nostro patrono il Padre San Francesco con un convegno sul tema del testo dell’anno “Battezzati in Cristo Gesù”. Dopo i saluti e la presentazione del convegno del Presidente Regionale Antonino Lo Monaco, Maria Rosaria Restivo del consiglio nazionale FFFJ, ha presentato il volume, partendo dall’analisi della sua struttura che nella prima parte, ci guida a cogliere la stupenda teologia del Battesimo che prende la sua essenza fondamentale in Cristo; nella seconda parte, invece, ci accompagna a riscoprire la nostra partecipazione alla dignità sacerdotale, profetica e regale di Cristo. In seguito il ministro della fraternità di Taormina, Antonio Cacopardo ha centrato il suo intervento sul “Siamo Pietre vive”: comprendere il Battesimo nell’ottica del partecipare all’edificazione del Regno, attraverso l’azione dello Spirito Santo si fonda l’unità dei cristiani battezzati in un solo corpo e in un solo spirito, il nostro compito deve essere il farci persone comunionali.

Antonino Lo Monaco ha presentato il nuovo calendario “Educare alla vita” il cui titolo richiama il celebre documento della Cei, e vuole indicare che l’educazione alla vita può nascere solo nell’orizzonte del bene, a cui è strettamente connessa la ricerca del vero; oggi è necessario vivere l’educazione come momento di incontro tra le persone che però scaturisca dall’incontro col Vangelo. Molto apprezzato il coinvolgente intervento di P. Marco Malagola Ofm, che ha parlato della sua esperienza di missionario in Nuova Guinea raccontando dell’amministrazione del Battesimo agli indigeni. P. Marco ha poi descritto come il Battesimo è stato realmente vissuto da San Francesco, in tutta la sua vita. In conclusione il maestro di formazione della fraternità di Taormina, Crisostomo Lo Presti, ha esposto il tema della “Dimensione escatologica della Verità” argomentando su come la Verità, sia la riflessione che si interroga sul destino ultimo dell’essere umano, dell’universo; quella Verità che deve necessariamente intrecciarsi con la Speranza. Il pomeriggio molto intenso e partecipato si è concluso con una preghiera finale per accompagnare tutti i convenuti dalle varie fraternità di Sicilia nel loro viaggio di ritorno e nella ripresa della vita fraterna. Una presenza importante e gioiosa è stata quella d alcuni fratelli e sorelle di Bologna in visita alla regione. Un ringraziamento particolare alle Suore Francescane Missionarie di Maria per la fraterna accoglienza e per la cura della Celebrazione della Festa di S. Francesco, punto di riferimento per la cittadina e per tutti noi.

Bice Bombaci Rizzo

Print FriendlyStampa questa pagina o salva un PDF
Did you like this? Share it:
Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*