Il Cantico

È scaricabile dal sito dell’Ufficio liturgico nazionale in www.chiesacattolica.it il sussidio di Avvento per l’animazione liturgico-pastorale. Ecco la presentazione, firmata dal Segretario Gen. CEI, mons. Stefano Russo.

Il tempo è un dono. Fin dal principio sono gli interventi di Dio a ordinare il tempo, scandire il ritmo e determinare la qualità. La sua trama misteriosa è l’amore. Il tempo può essere vissuto come grazia liberante perché amorevolmente iniziato da una Voce che pone bene al caos e crea un cosmo armonioso, bello e buono (cfr. Gen 1).
immagini - 003La sapienza della Chiesa ha predisposto i giorni dell’Avvento come singolare tempo di grazia scandito da figure profetiche, da gesti e parole, che ci sono di accesso, un poco a poco, nel mistero della salvezza.
Un succedersi di giorni che – con un crescendo di intensità – ci predispongono ad accogliere il Dono, a noi fatto nel tempo, della nascita del Figlio di Dio fatto uomo.
A noi che spesso soffriamo l’inquietudine del tempo o viviamo nei nostri giorni assillati dalla mancanza di tempo, è donata la grazia di ricevere i nostri ritmi frenetici e sostitutivi, di ascoltare e invocare, di accogliere e ringraziare. Il dono del Verbo, che nella pienezza del tempo si fa carne nel grembo della Vergine Maria (cfr. Gal 4,4), crea nel tempo lo spazio per la libertà dell’uomo. È questa la lieta notizia dell’Avvento e del Natale. L’auspicio è il presente sussidio per l’animazione liturgico-pastorale del tempo di Avvento- Natale 2019, può configurarsi come strumento umile ma prezioso un sostegno delle celebrazioni che scandiscono il cammino di fede delle nostre comunità cristiane, perché il tempo è considerato essere gustato come dono di libertà e di grazia.+ Stefano Russo Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana Il dono del Verbo, che nella pienezza del tempo si fa carne nel grembo della Vergine Maria (cfr. Gal 4,4), crea nel tempo lo spazio per la libertà dell’uomo. È questa la lieta notizia dell’Avvento e del Natale.
L’auspicio è il presente sussidio per l’animazione liturgico-pastorale del tempo di Avvento- Natale 2019, può configurarsi come strumento umile ma prezioso a sostegno delle celebrazioni che scandiscono il cammino di fede delle nostre comunità cristiane, perché il tempo è considerato essere gustato come dono di libertà e di grazia. + Stefano Russo Segretario Generale della Conferenza Episcopale ItalianaIl dono del Verbo, che nella pienezza del tempo si fa carne nel grembo della Vergine Maria (cfr. Gal 4,4), crea nel tempo lo spazio per la libertà dell’uomo. È questa la lieta notizia dell’Avvento e del Natale. L’auspicio è il presente sussidio per l’animazione liturgico-pastorale del tempo di Avvento- Natale 2019, può configurarsi come strumento umile ma prezioso a sostegno delle celebrazioni che scandiscono il cammino di fede delle nostre comunità cristiane, perché il tempo è considerato essere gustato come dono di libertà e di grazia. + Stefano Russo Segretario Generale della Conferenza Episcopale ItalianaL’auspicio è il presente sussidio per l’animazione liturgico-pastorale del tempo di Avvento- Natale 2019, può configurarsi come strumento umile ma prezioso a sostegno delle celebrazioni che scandiscono il cammino di fede delle nostre comunità cristiane, perché il tempo è considerato essere gustato come dono di libertà e di grazia. + Stefano Russo Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana L’auspicio è il presente sussidio per l’animazione liturgico-pastorale del tempo di Avvento- Natale 2019, può configurarsi come strumento umile ma prezioso un sostegno delle celebrazioni che scandiscono il cammino della fede delle nostre comunità cristiane, perché il tempo è considerato essere gustato come dono di libertà e di grazia.

+ Stefano Russo
Segretario Generale
della Conferenza Episcopale Italiana

Print FriendlyStampa questa pagina o salva un PDF
Did you like this? Share it:
Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*