Il Cantico

Sperare la pace

21/12/2017

Pieghevole1

SPERARE LA PACE
“Migranti e rifugiati:
Uomini e donne in cerca di pace”

Con spirito di misericordia, abbracciamo tutti coloro che fuggono dalla guerra e dalla fame o che sono costretti a lasciare le loro terre a causa di discriminazioni, persecuzioni, povertà e degrado ambientale.
… le migrazioni globali continueranno a segnare il nostro futuro. Alcuni le considerano una minaccia. Io, invece, vi invito a guardarle con uno sguardo carico di fiducia, come opportunità per costruire un futuro di pace.
La sapienza della fede nutre questo sguardo, capace di accorgersi che tutti facciamo «parte di una sola famiglia, migranti e popolazioni locali che li accolgono, e tutti hanno lo stesso diritto ad usufruire dei beni della terra, la cui destinazione è universale, come insegna la dottrina sociale della Chiesa. Qui trovano fondamento la solidarietà e la condivisione». Queste parole ci ripropongono l’immagine della nuova Gerusalemme.
Il libro del profeta Isaia e dell’Apocalisse la descrivono come una città con le porte sempre aperte, per lasciare entrare genti di ogni nazione, che la ammirano e la colmano di ricchezze. La pace è il sovrano che la guida e la giustizia il principio che governa la convivenza.
Abbiamo bisogno di rivolgere anche sulla città in cui viviamo questo sguardo contemplativo, «ossia uno sguardo di fede che scopra quel Dio che abita nelle sue case, nelle sue strade, nelle sue piazze [...] promuovendo la solidarietà, la fraternità, il desiderio di bene, di verità, di giustizia», in altre parole realizzando la promessa della pace.

Dal Messaggio di Papa Francesco
per la 51ª Giornata Mondiale della Pace

Giovedì 4/1/2018

14,00 Arrivi e sistemazione
15,30 Introduzione ai lavori. Argia Passoni, FFFJ
“Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace” – Presentazione del Messaggio per la Giornata Mondiale della Pace 2018
S.E. Mons. Mario Toso, Vescovo di Faenza-Modigliana Dialogo
18,30 Vespri e S. Messa
20,00 Cena
21,00 Serata Fraterna

Venerdì 5/1/2018
8,00 Lodi e S. Messa
9,30 “L’accoglienza cantiere di pace”
p. Domenico Domenici ofm, Fraternità R.I.P.A. Valmontone
Dialogo
11,30 Presentazione Schede formazione. A cura della Commissione Nazionale Formazione FFFJ
13,00 Pranzo
16,00 “Beati gli operatori di pace perché saranno chiamati figli di Dio”

Don Massimo Serretti, Docente di teologia dogmatica Pontificia Università del Laterano
Dialogo
18,30 Vespri
19,30 Cena
21,00 In preghiera per la pace

Sabato 6/1/2018
8,00 Lodi e S. Messa
9,30 Consiglio Nazionale FFFJ
12,30 Pranzo e partenza

È predisposto un programma di visita a S. Pietro
per coloro che non partecipano al Consiglio.

Print FriendlyStampa questa pagina o salva un PDF
Did you like this? Share it:
Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*