Il Cantico

La biografia di fr. Luigi Moro dal Sito Ofm – Conv. Morcelliana di Monfalcone

Biografia di Padre Luigi Moro | ilcantico.fratejacopa.net

Biografia di Padre Luigi Moro | ilcantico.fratejacopa.net

Dopo un periodo di condizioni di salute precarie e di ricovero, il 1° marzo mattina fr. Luigi Moro ha ricevuto la visita di sorella morte all’ospedale S. Antonio di Padova. Nato il 18 febbraio 1931 a Pravisdomini (PN), all’età di 11 anni fu accolto nel Collegio Serafico di Chiampo. Iniziò l’anno di noviziato a S. Pancrazio di Barbarano il 7 settembre 1947 e l’8 settembre dell’anno uccessivo emise la prima professione nella mani del Ministro provinciale fr. Mansueto M. Frison. Con la professione solenne fu accolto definitivamente nell’Ordine dei Frati Minori l’11 febbraio 1954 a S. Michele in Isola.

Venne ordinato sacerdote il 26 giugno 1955, nella Basilica di S. Marco a Venezia, da S. Em. il Cardinale Angelo Giuseppe Roncalli. Dopo aver frequentato per un anno la Scuola Apostolica nel convento di S. Lucia in Vicenza, si dedicò all’attività parrocchiale, prima come Vicario parrocchiale a Monfalcone (1956-58) e a Pianoro – Bologna (1958-60), poi come Parroco a Marghera (1971-76) e a Venezia S. Nicolò (1980-88), dove per un triennio ricoprì anche l’incarico di Guardiano della fraternità. Svolse il servizio che gli era stato affidato senza risparmio di energie e soprattutto con grande sapienza pastorale.

A Marghera, oltre al compito primario di parroco, ricevette anche l’incarico di seguire la GiFra e gli Araldini. Nel 1960, ricevuto il mandato dalla competente autorità, fu trasferito al Collegio Internazionale S. Antonio di Roma dove rimase per un decennio, per svolgere il suo apostolato presso lo scautismo, con l’incarico di Vice Assistente Nazionale della Branca Lupetti prima e poi di Assistente Centrale della Branca Lupetti e di Assistente Nazionale dei Lupetti d’Italia. Questo servizio svolto con competenza e passione contribuì allo sviluppo della formazione umana e religiosa di moltissimi ragazzi. Dal 1976 al 1980 ricoprì anche l’incarico di Assistente ecclesiastico generale degli scout d’Italia.

Dal 1983 al 1986 svolse anche l’impegnativo e delicato ufficio di Definitore provinciale. Nell’aprile del 1990 l’Assemblea dei Ministri provinciali gli affidò il mandato dell’assistenza spirituale e pastorale dell’Ofs in Italia, nominandolo Assistente nazionale, incarico che ricoprì per parecchi anni. Svolse questo ministero attraverso un servizio molto apprezzato, riscuotendo stima e apprezzamento per le qualità che sempre dimostrò. La dedizione con cui ha assistito in maniera qualificata l’Ofs senza risparmiarsi in tempo, energie e salute, in un servizio condotto con tanta passione, è stata anche un vanto per la Fraternità provinciale.

Negli ultimi tempi ha vissuto una situazione di sofferenza e di tensione a causa delle note vicende legate all’Ofs. Ma non è venuta mai meno la stima e l’apprezzamento da parte di tutti per il servizio qualificato da lui svolto. A partire dal 2005 vari problemi di salute lo costrinsero a cure e condizionarono la sua attività. Ha trascorso l’ultimo periodo della sua vita a Monfalcone, continuando il ministero sacerdotale fino al ricovero in ospedale. P. Luigi si è distinto per le sue doti umane e squisitamente francescane e per il suo estro di artista semplice e quasi timido, ma sempre disponibile a mettersi al servizio di tutti anche con i suoi pennelli. Ma la sua vita è stata soprattutto una lunga storia, vissuta a servizio di Dio, della Chiesa e dell’Ordine; storia benedetta dal Signore e fonte di benedizione per numerose persone, situazioni, realtà.

Ora, accompagnato dalla riconoscenza e dall’affetto di tante persone, riposa nella pace di Cristo. È sepolto nel cimitero di Saccolongo. Il Signore buono e misericordioso lo accolga nella sua pace.

Print FriendlyStampa questa pagina o salva un PDF
Did you like this? Share it:
Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*