Il Cantico

evanjpegÈ un libro corale in cui la pluralità delle voci di chi ha conosciuto e amato P. Luigi Moro, prende corpo e visibilità nella copertina dove, sullo sfondo dell’albero della vita, si assiste a un fitto rincorrersi di parole evocanti la ricchezza e la forza interiore di p. Luigi Moro, il pittore francescano a cui il libro è dedicato.
Ogni parola corrisponde a un volto. Ogni parola si fa memoria attuale di un artista che nella sua vita ha voluto riflettere (immagine=riflesso) i mille volti di Cristo: umile, semplice, lieto, sofferente, forte… E, nel farsi specchio delle virtù di Cristo, questo “poeta” francescano ha speso la sua vita al servizio degli altri affinché, a loro volta, diventassero sempre più riflesso del volto di Cristo.
Non si può intendere l’arte di p. Luigi Moro al di fuori di questa centralità di Cristo, il sole sempre presente nei suoi disegni, fonte di luce perenne che illumina il mondo. I problemi dell’uomo, della società non sono emarginati, ma trovano piena espressione e valorizzazione alla luce di quel sole che si fa chiave interpretativa degli eventi nel loro farsi storico. Ogni disegno è accompagnato da un passo tratto dalla Bibbia e dalle Fonti Francescane, corredati da commenti teologici, artistici e ideografici che accompagnano il lettore negli itinerari proposti dall’arte umile di queste “immagini evangeliche”.

Le “IMMAGINI EVANGELICHE” che questo volume presenta ci sono state donate da P. Luigi Moro, sacerdote e frate minore, nel tempo del suo ministero ai laici francescani che ci ha visto lavorare insieme con intensa fraternità.
P. Luigi eseguiva le sue opere facendo emergere quello che era nel suo sacrario interiore: la sua pietà e la sua fede.
Uomo di fede, nelle sue immagini riversava la ricchezza e il calore del suo rapporto con Dio vissuto da vero figlio di S. Francesco in semplicità, come vita e bellezza. Sono immagini fraterne, scaturite dalla preghiera e dalla contemplazione del creato e sono la traduzione visiva dello spirito presente nel Cantico delle Creature.
P. Luigi con umiltà e scelta di servizio poneva il suo talento artistico perché il Vangelo fosse presentato a tutti nel suo aspetto più vivo, attraente, pieno di sole e di colori.
Due punti fermi nel suo orizzonte: la ricchezza e l’amore della Grazia di Gesù Cristo e le tante persone che amava e che voleva servire per facilitare loro l’incontro con lo Spirito del Signore.
Nella sua arte umile e forte ritroviamo l’eco di ciò che ha animato la sua ansia missionaria fino alla fine della vita: “Poiché sono servo di tutti, sono tenuto a servire tutti e ad amministrare le fragranti parole del mio Signore” (FF 180).
Con le sue immagini P. Luigi ci riporta al cuore della dignità dell’uomo: “Considera, o uomo, in quale sublime condizione ti ha posto il Signore Dio, poiché ti ha creato e formato a immagine del suo Figlio diletto secondo il corpo e a similitudine di lui secondo lo spirito” (FF 153). È una esortazione appassionata a perseverare in quel percorso di conversione che rende possibile recuperare in noi la dignità di immagine di figli di Dio, e dunque la nostra piena umanità.
Dall’ampia produzione che ci ha lasciato, abbiamo scelto alcuni disegni per tracciare degli itinerari lungo i quali poter camminare anche noi. Nove sono gli itinerari proposti:
1. Parola di Dio – 2. Natale – 3. Pasqua – 4. Lo Spirito Santo – 5. Eucarestia e condivisione – 6. Annunciare il Vangelo – 7. Per un mondo di pace – 8. Una evidenza particolare: S. Francesco; Frate Jacopa; La Madre di Gesù – 9. Evangelizzare la pace. Questa scelta ci può dare un’idea della grande capacità e del cuore generoso di questo nostro fratello che ora pensiamo interamente irradiato da quel Sole sempre presente nei suoi disegni.

“IMMAGINI EVANGELICHE” di Luigi Moro, Ed. Società Cooperativa Sociale Frate Jacopa, Roma 2014
pagg. 112 a colori, formato 21×29,7, copertina cartonata plastificata opaca.
Prezzo € 25,00

1.1 PAROLA DI DIO Lampada per i miei passi è la tua Parola, luce sul mio cammino (Sl 119, 105).parolajpeg

Francesco meditava continuamente le sue Parole (le Parole di Gesù) e con acutissima attenzione non ne perdeva mai di vista le opere (Tommaso da Celano, Vita prima 30; FF 467).

L’amore di Dio come una sorgente di luce e di calore, si manifesta nella Parola che viene a incontrare gli uomini e a illuminare la loro vita. Essa è feconda di frutti e di bellezza

Sulla campitura verde bidimensionale, che rimanda al campo coltivato e alla speranza, si adagia in una sospensione metafisica, la Bibbia. Sulla Parola di Dio si radica e cresce “l’albero della vita” (Gen. 2, 9), simbolo di immortalità, che dalla pagina, feconda come la terra arata, cresce e si fortifica fino a raggiungere Fratello Sole. Con questi tre simboli viene portata a sintesi la vita dell’essere umano, con una cifra stilistica ispirata dalla Sancta Simplicitas.

LA STRUTTURA COMPOSITIVA del libro IMMAGINE EVANGELICHE si articola in cinque punti:
1 • PAROLA di Dio e Fonti Francescane
2 • OPERA GRAFICA di P. Luigi Moro
3 • COMMENTO alla parola di Dio e alle Fonti Francescane attraverso le immagini, a cura di P. Lorenzo Di Giuseppe
4 • LETTURA CRITICA delle singole opere, a cura del Prof. Maurizio Magli
5 • IDEOGRAFIA del libro, a cura della Dott.ssa Sara Caliumi
Questo libro è una raccolta di IMMAGINI, che P. Luigi Moro ci ha donato, per accompagnarci quotidianamente nel nostro presente, in un viaggio di consapevolezza verso il nostro futuro.
Un viaggio metaforico, composto da albe e tramonti, da cicli di crescita e confronto, da crocifissioni e resurrezioni; questo viaggio vuole lasciare un’esperienza nell’osservatore, fatta di tracce, segni, ITINERARI, che possano accompagnare le persone, verso una rinnovata presa di coscienza, un’essenza spirituale e sociale, per mantenersi aperti all’amore per la vita, per respirare il presente, la semplicità, la libertà e cercare di donare, costruire, oltrepassare…CAMMINARE in FRATERNITÀ.
La composizione di questo libro si basa proprio su una sinergia di linguaggi, verbali e visivi, creata dal dialogo e dal confronto di persone che hanno incontrato, conosciuto e amato P. Luigi, orientati dall’empatia e dal sentimento della memoria di un uomo pieno di luce intensa, che usava canali di comunicazione, umili, semplici, essenziali, modesti, ma VERI.
La sua eco rimane in queste immagini, in questi itinerari, e insieme a lui, passo dopo passo le sue opere rimangono per noi,… presenti, ovunque e comunque…

PER RICHIEDERE IL VOLUME RIVOLGERSI A: SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE FRATE JACOPA
www.coopfratejacopa.it – info@coopfratejacopa.it – tel. 06631980 – cell. 3282288455 – 3923045067

Print FriendlyStampa questa pagina o salva un PDF
Did you like this? Share it:
Share

1 Comment for this entry

  • Lucia says:

    E’ un libro che, nell’approssimarsi del Natale, aiuta a riflettere sulle parole del Vangelo così mirabilmente tradotte in immagini dalla creatività dell’autore. Quello che mi ha conquistata dei disegni raccolti in quest’opera è la semplicità e l’intensità delle intuizioni dell’artista che ha saputo farsi interprete garbato e fecondo del Vangelo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*