Il Cantico

evan gau

“Dio in Cristo non redime solamente la singola persona ma anche le relazioni sociali fra gli uomini” (EG 178).

evang socNUOVA EVANGELIZZAZIONE DEL SOCIALE
Questo breve saggio rivisita il tema della nuova evangelizzazione del sociale alla luce del Magistero di Benedetto XVI e Papa Francesco.In particolare l’Autore, al fine di realizzare una nuova tappa dell’evangelizzazione, presenta l’importante e stimolante apporto dei pontefici con riferimento ad alcuni campi della pastorale e dell’educazione, quali l’antropologia, il lavoro, la salvaguardia del creato, economia e finanza, democrazia. Un importante documento utile a tutti i fedeli per conoscere il magistero di Benedetto XVI e Papa Francesco sul tema dell’evangelizzazione.
Ed. Libreria Editrice Vaticana

vangIL VANGELO DELLA GIOIA
L’attuale crisi, che investe non solo la nazione italiana, ma anche l’Europa e tutti i Continenti, non risparmia neppure il mondo cattolico. La presenza dei cattolici nel nostro mondo globalizzato va ripensata e rifondata nell’ottica di una cittadinanza attiva che sia in grado di riappropriarsi di una democrazia inclusiva, volta a progettare con creatività nuove modalità di partecipazione, per la costruzione della civiltà dell’amore.
Dall’Esortazione apostolica “Evangelii gaudium” di papa Francesco, l’Autore Mons. Mario Toso, coglie importanti suggestioni che sollecitano i credenti a sviluppare una nuova evangelizzazione del sociale in cui, in intima comunione con Cristo, divengano profeti di novità di vita, per trasfigurare, nell’ancoraggio al bene comune, le relazioni e le istituzioni, le culture e le società.
Ed. Societa Cooperativa Sociale Frate Jacopa – info@coopfratejacopa.it

riap democRIAPPROPRIARSI DELLA DEMOCRAZIA
La crisi della democrazia è assieme alla sfiducia dei cittadini nei confronti delle istituzioni e delle élites politiche democratiche sotto gli occhi di tutti. Le società stanno diventando sempre più diseguali, insicure e conflittuali. Diventa sempre più chiaro che se il mondo cattolico non vuole perdere uno stile di vita di tipo democratico e partecipativo, occorre procedere alla nascita di nuovi movimenti sociali, alla riforma dei partiti e delle molteplici istituzioni sociali, che popolano il tessuto civile. Il presente saggio sostiene che senza un rinnovato ethos della responsabilità sociale non potrà esserci una significativa e duratura ripresa economica, come anche non potrà esserci il rilancio dell’ideale di una democrazia sociale e partecipativa.
Ed. Libreria Editrice Vaticana

Print FriendlyStampa questa pagina o salva un PDF
Did you like this? Share it:
Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*